Viaggio in Nepal, quello che c’è da sapere (page 8)

Cibo in Nepal

Come nella gran parte dell’Asia (Vietnam a parte), non abbiamo avuto problemi di alimentazione.
Il cibo in Nepal è buono e nemmeno troppo lontano dai nostri sapori: riso, pollo, curry e verdure sono le pietanze che vanno per la maggiore.

Ma c’è una portata che, più di tutte, ha accompagnato il nostro viaggio. Si chiama nepali set, e si tratta di un piattone composito, all’interno del quale campeggia una variegata serie di ciotoline contenenti verdure (fresche e di stagione), zuppa di legumi, pollo, oltre che riso bianco. Spesso, una ciotolina di yogurt conclude il pasto.

La specialità della cucina nepalese, però, sono i momo: ravioloni al vapore o alla griglia ripieni di carne o verdure, serviti con una salsa fredda al curry. Una volta ordinati, è necessario attendere circa 20 minuti per poterli gustare, ma ne vale la pena.

Tipico della cucina di Bakhtapur è lo Juju Dhau o Bhaktapur KO Dahi Yogurt, “il Re di tutti gli yogurt”. Prodotto con latte di bufala, è il dessert della comunità newari.
Una nota importante: lo yogurt ha un ruolo fondamentale nei rituali cerimoniali e nelle festività induiste.

Da assaggiare in Nepal è il tè con il latte, una bevanda che i locali sono soliti offrire agli stranieri, invitandoli a casa.

Prosegui –> DENARO CONTANTE E PAGAMENTI, VACCINAZIONI PER IL NEPAL

"Viaggio in Nepal, quello che c’è da sapere" table of contents

  1. Viaggio in Nepal, quello che c’è da sapere
  2. Inverno in Nepal
  3. Visto per il Nepal
  4. Cosa vedere in Nepal
  5. Trasporti in Nepal
  6. Polvere e smog
  7. Sicurezza Nepal
  8. Cibo in Nepal
  9. Denaro contante e pagamenti
  10. Andare in Tibet dal Nepal

1 comment on “Viaggio in Nepal, quello che c’è da sapereAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *